Inizia con una vittoria il 2018 della Pallacanestro Mendrisiotto nel campionato di Prima Lega nazionale. La prima squadra ha battuto i cugini di Arbedo in un derby casalingo che ha regalato non poche emozioni ai presenti.

Sin dalle prime battute emerge la volontà dello staff tecnico momò di imporre il ritmo di gara con una difesa aggressiva. Nonostante qualche distrazione, il primo quarto scivola via veloce con le tre bombe insaccate da un ispiratissimo Marco Erba che consentono ai bianco-blù di mettere il naso avanti (19-16 al 10’).

Nel secondo periodo Coach Sera innesca le rotazioni e il margine di vantaggio cresce. Buono l’apporto garantito dal rientrante Della Pietra (fermo ai box da un paio di mesi per problemi fisici). Arbedo non molla la presa e grazie ad un paio di bombe rimane in partita (37-29 alla pausa lunga).

Il terzo quarto è caratterizzato da un vero e proprio viaggio sulle montagne russe. Come già accaduto in diverse occasioni nella prima parte di campionato, i cali di concentrazione la fanno da padrone e i momò subiscono il rientro degli avversari. Nel momento di maggior difficoltà, con percentuali al tiro basse e varie distrazioni, è Capitan Veglio (nella foto) a togliere le castagne dal fuoco. Arbedo ne approfitta appieno e riapre la partita (54-52).

Una reazione che non impensierisce più di tanto i bianco-blù, capaci nell’ultimo periodo di indirizzare nuovamente la partita sui giusti binari. Il quintetto momò reagisce bene nel momento di maggior difficoltà e ricaccia al mittente i tentativi di rimonta. Il parziale di 23-10 negli ultimi 10’ di gara sistema gli equilibri in campo e consente ai ragazzi di Sera di conquistare una meritata vittoria.

Il giudizio complessivo è positivo: si trattava della prima uscita stagionale dopo le ferie invernali e non era semplice affrontare il derby imponendo i giusti ritmi. Il calo di concentrazione e intensità emerso nel terzo periodo è stato gestito con una buona reazione. Si tratta però di un aspetto che non va sottovalutato, soprattutto laddove si affrontano avversari che navigano nelle zone alte della classifica. Nel momento di difficoltà è emersa appieno l’esperienza dei “veterani”. A tal proposito, si segnala l’ottima prestazione di Marco Erba, autore di 25 punti e di alcuni canestri importanti, determinante nei momenti chiave.

Prossimo impegno sabato 20 gennaio in trasferta a Zurigo, contro BCKE Wallabies.

Pallacanestro Mendrisiotto – BC Arbedo  77-62
(19-16 / 37-29 / 54-52)

Hanno giocato: Tessaro 5, Keller (NE), Erba 25, Giambrone (NE), Summerer, Iocchi 11, Bianchini 10, Della Pietra 10, Bellarosa 2, Veglio 14, Aostalli (NE), Caola M.