Dopo che la Commissione della Gestione aveva dato il via libera per il nuovo impianto di illuminazione del Riva IV, grazie ad una maggioranza di 6 favorevoli contro 3, oggi il Consiglio Comunale era chiamato ad esprimersi in maniera decisiva a riguardo. La votazione, è bene ricordarlo, toccava da vicino le sorti del club momò, siccome un’eventuale bocciatura avrebbe condannato il FC Chiasso ad una retrocessione, viste le direttive della Swiss Football League.

Tutto è bene quel che finisce bene verrebbe da dire. Sì perché al termine di una lunghissima e dibattuta sessione, alla fine si è votato: 26 sono stati i favorevoli, 3 gli astenuti e 13 i contrari.

Tre però sono i paletti imposti dal comune:

  • Il canone di locazione verrà aumentato di 14’000 franchi.
  • La concessione del credito sarà subordinata all’ottenimento della licenza per giocare in Challenge League.
  • Tutti i debiti del FC Chiasso 2005 SA devono essere saldati nei confronti del comune.
Nato nel 1996, frequenta il Bachelor di Scienze della Comunicazione all'USI di Lugano e collabora con la RSI in veste di redattore sportivo. Da marzo 2015 a settembre 2016 ha collaborato con il portale chalcio.com e da dicembre 2016 fa parte di rivistacorner.ch.