Una stagione di alti e bassi.  È così che definisce il coach rossoblù Claudio Grisi l’attuale campionato dei suoi giocatori. La giovane squadra del Chiasso, che sta proseguendo la sua marcia all’ultimo posto disponibile per i play off, sabato sera è inciampata sul più bello, uscendo sconfitta ai supplementari contro il Sursee. Attualmente a -1 dalla zona playoff, la squadra capitanata dallo stesso Grisi è in piena corsa per la fase finale, con l’ottavo posto attualmente occupato dallo stesso Sursee. Con 5 vittorie in 13 incontri, alla squadra di confine restano ancora 5 incontri prima del termine della Regoular Season, con un importantissimo scontro diretto contro il Seewen, attuale fanalino di coda del campionato di Seconda Lega.
Per Pestoni e compagni dunque è tutto ancora aperto, anche se in queste ultime partite i ragazzi saranno obbligati a trovare almeno una vittoria, oltre a sperare che le dirette concorrenti non vadano a punti fino al termine della stagione.
Al termine della partita di sabato sera, abbiamo contattato l’allenatore del Chiasso, che ci ha analizzato la partita contro la squadra lucernese e ci ha spiegato la situazione in casa rossoblù: