Dopo 4 incredibili anni di collaborazione Emma Piffaretti e il suo allenatore personale Beniamino Poserina (Ben) mettono un termine al loro fruttoso lavoro. I nuovi scenari logistici legati al covid-19 impediscono in questo momento il proseguirsi di un’attività esigente e di alta qualità con la quale la giovane atleta e il suo allenatore erano consueti lavorare. Emma e la sua famiglia ringraziano di cuore Beniamino Poserina per il lavoro spesso grazioso, sempre professionale e creativo che ha portato parecchie soddisfazioni di spessore sportivo.

Emma Piffaretti : “Ben è stato bellissimo lavorare con te, le tue parole, i tuoi consigli e la tua presenza saranno sempre nel mio cuore: con te sono scesa per la prima volta sotto la barra dei 12 secondi nei 100m, ho superato per la prima volta i 6 metri in lungo e ho conquistato la mia prima medaglia internazionale. Grazie 1000 per tutto!”

Genitori di Emma: “Beniamino ha saputo cogliere e far emergere numerosi talenti di Emma traghettandola da sportiva bambina a sportiva adolescente con grande attenzione e rispetto della sua persona e siamo veramente grati per quanto ha fatto per nostra figlia”.

Beniamino Poserina: “ Ti seguirò sempre con partecipazione e con la speranza di vederti raggiungere i risultati che ho sempre sognato per te.”

Emma sarà seguita dall’allenatore nazionale Raphaël Monachon responsabile della staffetta 4x100m femminile. Raphaël si occuperà tra l’altro dei piani di allenamento.

Classe 1997, di Stabio centro. Studente presso l'Università di Zurigo. Grande appassionato di sport in tutte le sue forme, ha abbandonato una (poco) promettente carriera da calciatore per dedicarsi alla frequentazione di spalti e buvette.