Dopo la semifinale di Coppa Ticino fra le due squadre momò di 1 lega regionale è ancora Mendrisio ad avere la meglio sui Vintage di Stabio che, nonostante l’assenza di quattro elementi di peso, è riuscita per lunghi tratti a far partita alla pari con i favoriti cugini.
E’ stato un bel derby. Una partita che nella sostanza ha rispettato i pronostici.

La preoccupazione di coach Federico Malnati per un calo d’intensità dei suoi ragazzi dopo il successo in Coppa Ticino non si è fortunatamente avverato.
L’incontro parte bene per i Vintage Stabio che, trascinati dalla coppia Invernizzi – Giussani, mette pressione ai biancorossi che però rispondono molto bene alle folate offensive di Stabio.
Mendrisio sale progressivamente di ritmo piazzando prima tre bombe consecutive, poi schierando una zona press asfissiante. I Vintage sbandano e dopo una serie di palle perse, con conseguenti contropiedi avversari, permettono ai biancorossi l’allungo (16-28 al 10′ e 30-44 al 20′).

Nel secondo tempo la musica non cambia ma i ragazzi dei coach Folli-Mombelli riescono, a poco a poco, ad invertire la rotta. Difesa aggressiva e maggior precisione in attacco fanno rientrare i Vintage ad uno stimolante -4 riaprendo di fatto il derby.
Mendrisio ha però diverse frecce al suo arco e riesce a rintuzzare tutti i tentativi di aggancio  avversario vincendo meritatamente il derby del Mendrisiotto.

Termina 58 a 70 con Mendrisio che si afferma formazione da battere in questo campionato. Dal canto loro gli SM Vintage di Stabio hanno mostrato buone cose e un atteggiamento decisamente positivo.

Come detto un bel derby per un campionato che rimane ancora aperto e con le due formazioni momò lì a dividersi i piani alti della classifica.

SM Vintage Stabio – Mendrisio Basket 58-70 (30-44)