MENDRISIO – È iniziato nel segno della sfortuna il mondiale di Murat Pelit. Lo sciatore momo’ è infatti stato eliminato nel corsa della seconda manche del gigante a Kranjska Gora/Sella Nevea, il primo nella storia a disputarsi fra due nazioni confinanti.

Ascolta le dichiarazioni di Murat sulla gara appena disputata e sul proseguimento della sua stagione:

Classe 1997, di Stabio centro. Studente presso l'Università di Zurigo. Grande appassionato di sport in tutte le sue forme, ha abbandonato una (poco) promettente carriera da calciatore per dedicarsi alla frequentazione di spalti e buvette.