Si è svolto ieri il primo derby della stagione per il Novazzano, che al comunale di Taverne ha sfidato i padroni di casa. Pronti, partenza e via e il Novazzano sciupa dopo soli 5 secondi un’ottima opportunità con Franchina. I giallo-blu continuano a rimanere in fase offensiva, ma dopo 5 minuti arriva l’acqua gelata per i ragazzi momò: tiro deviato da Marcionelli che si stampa sull’asta e tap-in vincente di Moreno Elia. Gli ospiti, guidati da Arban in assenza di Meroni, subiscono il contraccolpo e per un paio di minuti rimangono confusi, ma con il passare dei minuti Martinelli e compagni prendono in mano le redini della partita. Il primo tempo termina però con il vantaggio dei padroni di casa, con entrambe le squadre che creano poche occasioni. Il secondo tempo appare ancor più confuso, con le due formazioni che sembrano prive di idee. La seconda rete di giornata la trovano sempre i giallo-neri con Bianchi, che pure in questo caso sfrutta una sfortunata deviazione dell’estremo difensore novazzanese e inscca a porta vuota il pallone. Arban esegue alcuni cambi, tra cui l’inserimento della punta Muadianvita, sperando di poter sbloccare il prima possibile il risultato. Quest’ultimo a 8 minuti dal termine dell’incontro trova un bellissimo tiro in diagonale e segna così la prima rete dell’incontro per il Novazzano. Cinque minuti più tardi la terna arbitrale concede un calcio di rigore dubbio per i padroni di casa, ma Marcionelli salva ancora una volta i suoi parando il calcio dagli 11 metri. Il Novazzano prova il tutto per tutto, ma all’ultimo secondo una mischia nega la rete del pareggio, regalando così 3 punti alla squadra Luganese.

Guarda la galleria fotografica fatta da Attilia Agosta:

Questo slideshow richiede JavaScript.