I sostenitori accorsi al Palapenz di Chiasso mercoledi sera hanno dovuto attendere il quindicesimo minuto del quarto periodo per vedere il vero volto della prima squadra del Raggruppamento Pallacanestro Mendrisiotto.
I 32esimi di Coppa Svizzera offrivano il derby fra le due formazioni ticinesi di Prima Lega nazionale, BC Arbedo e Pallacanestro Mendrisiotto appunto.
Partita dai due volti con i sopracenerini sempre avanti nel punteggio grazie ai continui “lanci lunghi”  per altrettanti contropiedi decisivi ed a una difesa momò assai permissiva.

Ci si poteva quindi aspettare un finale scontato anche perchè a soli cinque minuti dal termine dell’incontro, il passivo a sfavore dei ragazzi di Coach Michele Sera sembrava di quelli incolmabili: -17.
Ma, come detto, ecco uscire il vero carattere della Pallacanestro Mendrisiotto, squadra molto giovane, che riesce finalmente a difendere con grinta recuperando palloni su palloni e proponendosi finalmente in attacco con azioni ficcanti e percentuali al tiro decisamente migliori.
Un Della Pietra indomabile, autore di 25 punti, manda in tilt il gioco di Arbedo che subisce il veemente ritorno dei momò che recuperano in cinque minuti 17 punti andando a vincere meritatamente con un +3 da incorniciare. Un finale spettacolare che solo il basket sa offrire!

Un risultato che da grande fiducia a questo gruppo ma anche a tutto il raggruppamento della Pallacanestro Mendrisiotto alla vigilia del campionato.

Ora si attende l’esito dell’urna per capire quale formazione toccherà ai momò nei sedicesimi di finale.

Pallacanestro Mendrisiotto – BC Arbedo 67-64 (29-39)

RPM: Grignola 8, Bianchini 13, Picco 4, Keller 2, Della Pietra 25, Tessaro 8, Guida 2, Caola S. 2, Ballabio 3, Giambrone, Parravicini, Aostalli.