Alla ricerca del passaggio del turno per accedere ai quarti di finale dei playoff, la SAV Vacallo non è riuscita a superare e limitare il parziale contro Martigny in gara 2, uscendo sconfitta in trasferta per 79-67. I gialloverdi, scesi comunque in campo con la giusta attitudine, non sono stati in grado di ripetere la prova del primo match e sono costretti ad abbandonare la fase finale a seguito del peggiore passivo nelle due sfide. A fine partita abbiamo raccolto le impressioni del capitano Alessandro Veglio.

“Siamo entrati in campo concentrati e con un buon atteggiamento, nonostante fossimo già in vantaggio di nove punti per la vittoria in casa. Abbiamo dimostrato subito di volere fare la partita, giocando su buoni livelli per diversi minuti. Purtroppo però loro non sono stati da meno, mentre noi siamo stati penalizzati dai falli che non hanno permesso ad alcuni dei nostri giocatori di essere in campo nei momenti chiave nel secondo tempo. Ad inizio secondo tempo poi ci si è messa la sfortuna, visto che abbiamo perso per infortunio due pedine importanti. Comunque credo che allenandoci con l’intensità e la concentrazione delle ultime due settimane di allenamenti avremmo potuto superare benissimo questo turno”.

SHARE
Nato nel 1996, frequenta il Bachelor di Scienze della Comunicazione all'USI di Lugano e collabora con la RSI in veste di redattore sportivo. Da marzo 2015 a settembre 2016 ha collaborato con il portale chalcio.com e da dicembre 2016 fa parte di rivistacorner.ch.