Finisce in parità il derby disputato domenica pomeriggio tra i padroni di casa del Novazzano e il Lugano U21. Sotto la stinca del sole di una calda primavera, la squadra di Meroni si è portartata subito in vantaggio con Martinelli, che dopo 90 secondi di partita ha superato l’estremo difensore ospite con una splendita pennellata su punizione.
Dopo la prima rete di giornata a crederci maggiormente sono sempre i gialloblu, ma Cipolletti e compagni non sono riusciti a trovare ulteriori occassioni importanti. Dall’altro canto, la selezione U21 ha faticato invece a trovare il proprio gioco, rincorrendo così la squadra momò nella prima mezz’ora di gara.
Nel secondo tempo la partità cambia invece a favore dei bianconeri, con quest’ultimi che sono riusciti a prendere in mando le redini del gioco. Per il Novazzano la partita si è fatta sempre più tirata, ma la difesa comandata da Cecchino è riuscita a tenere bene il campo, negando i numerosi attacchi avversari. Verso il finale di partita il nervosismo è iniziato a sentirsi, complice anche i molti errori dell’arbitro di giornata e dei suoi assistenti. Alla ricerca di un disperato attacco, il Lugano è riuscito piu volte ad entrare in area di rigore, ma Schifferle e compagni non sono riusciti a trovare la meritata rete del pareggio.
Negli ultimi secondi di gara succede poi però l’incredibile, con la terna arbitrale che ha concesso un rigore alla formazione luganese all’ultima azione. Seppur il fallo in area di rigore ci sia stato, il direttore di gara ha dichiarato dapprima il vantaggio (almeno così sembrava), poi dopo un doppio intervento miracoloso di Marcionelli e a palla ormai fuori dal rettangolo da gioco ecco che l’arbitro ha fischiato il calcio di rigore. Sul dischetto si  è presentato Cocimano, che con grande freddezza ha portato in parità i suoi all’ultima occasione disponibile.
Rimane dunque molto rammarico in casa Novazzano, che si è visto sciuparsi tre punti proprio all’ultimo, mentre il Lugano è riuscito a tornare a casa con un punto importante in ottica salvezza. Da segnalare purtoppo l’ennesima prestazione negativa della terna arbitrale, che dimostra cosi di non essere all’altezza della cattegoria sbagliando troppe cose.

Di seguito trovate alcuni scatti della partita:

Questo slideshow richiede JavaScript.

SHARE
Nato nel 1998, è attualmente un giardiniere paesaggista diplomato. In passato ha collaborato per quasi due anni con il portale Chalcio.com sia come fotografo e sia come membro della redazione.