Ottimi risultati momò ai Campionati svizzeri di Tiro

Alla finale Nazionale della Giornata della Gioventù tenutasi domenica scorsa a Lucerna, ristretta alle migliori ragazze ed ai migliori ragazzi della formazione giovanile di Tiro sportivo della Svizzera, al fucile ed alla pistola 10mt, sono state ben quattro le medaglie che hanno preso la strada per il Ticino. Per giungere a questa finale era necessario qualificarsi grazie a programmi assolti nella propria società e poi superare le finali Regionali, risultati che i molti giovani Ticinesi presenti a Lucerna avevano raggiunto in precedenza.

Domenica, alla pistola 10mt, sono state ben due le medaglie che hanno preso la strada per il Ticino. Nella categoria U10, medaglia d’oro per la giovanissima Elisa Angemi, 8 anni di Stabio e titolo svizzero anche per la sorella Elena, salita sul gradino più alto del podio nella categoria U13, dove Andrea Della Bella di Rancate ha chiuso al settimo posto.
Ottimo traguardo quindi per i tre momò presenti, con le sorelle Angemi che hanno portato a casa il massimo risultato.

Grazie al successo nei campionati svizzeri, la ragazza 11enne momò, allenata dai due validissimi allenatori de La Mendrisiense Rino Turatto e Huguette Chavannaz,  ha così conquistato l’ultima medaglia d’oro mancante di questa stagione ormai giunta al termine, dominando così sia a livello regionale che nazionale.  Di seguito l’intervista dell’emozionata Elena Angemi, ragazza 11enne che gareggia nell’Under 13.

:

SHARE
Nato nel 1998, è attualmente un giardiniere paesaggista diplomato. In passato ha collaborato per quasi due anni con il portale Chalcio.com sia come fotografo e sia come membro della redazione.