Dopo una sconfitta a Basilea che ancora brucia la Pallacanestro Mendrisiotto torna a sorridere grazie alla vittoria ottenuta nella trasferta di sabato a Boncourt.
Due punti che ci volevano per rimettere in carreggiata un gruppo che nell’ultima settimana è risultato sottotono.

La squadra di coach Frasisti parte comunque male contro i giurassiani, probabilmente condizionati dalla lunga trasferta e dalla pressione nel voler fare assolutamente i 2 punti.
Poco incisivi in difesa i momò lasciano campo al Boncourt che per buona parte dell’incontro rimane avanti nel punteggio senza però mai riuscire nello strappo.
I tentativi della RPM di riagguantare l’avversario vengono puntualmente annullati da palle banalmente perse o passaggi intercettati mantenendo Boncourt a distanza sebbene risicata.

Nella seconda parte della partita arriva la svolta. Il Mendrisiotto torna in campo con piglio diverso. Si migliora in attacco mentre in difesa coach Frasisti opta per un box and one con marcatura a uomo su Landerberg il terminale più pericoloso dei giurassiani.
Il parziale di 6 a 20 riassume bene il cambio di marcia dei biancoazzurri che tornano così alla vittoria.

Prossimo appuntamento mercoledì 21 novembre alle 20.30 dove al Palapenz arriverà Arbedo reduce da una sconfitta casalinga per 81 a 89 contro Baden ma che rimane squadra da non sottovalutare.

Boncourt U23 – Pallacanestro Mendrisiotto  48-68

(14-11 / 12-13 / 16-14 / 6-20)

Hanno giocato: Tessaro 3, Ballabio, Picco, Keller, Erba 6, Summerer, Dotta 21, Bianchini 5, Veglio 13, Iocchi 6, Caola S.4.