Dieci minuti di assestamento per riscaldare il motore, qualche brivido iniziale ma poi, gas a martello e solamente cose belle. Si delinea così il big match per i gialloblù di mister Ardemagni. 3-1 al Paradiso e un distacco che farà dormire sogni tranquilli al presidente Vangelisti ancora per qualche settimana, almeno. Doppiamente Iaconis (che sale a quota 19 gol, occhio alle vertigini) e un cecchino Pain, riportano sicurezza al Novazzano proveniente da due pareggi che hanno (leggermente) macchiato il cammino fatto fin’ora. Una gara praticamente a senso unico, dove un Paradiso gogliardico viene nebulizzato dopo il primo quarto d’ora, grazie sopratutto ad un ottimo gioco palla a terra,  ad un costante pressing e ad un solidissimo spirito di gruppo. Spirito di gruppo che in mezzo a tutte queste ingombranti individualità sembra restare il vero punto di forza del Novazzano targato 2016/2017. Una squadra che (comunque andrà a finire il campionato) verrà ricordata sicuramente a lungo per i colli  e le pianure della nostra regione. Non ci resta quindi che battere le mani ed aspettare impazienti altri 90 minuti di ottimo calcio.

Dopo la partita abbiamo intervistato il numero 15 dei padroni di casa, Mattia Piccioli, protagonista di una partita solida, generosa e di qualità. Ascolta le sue parole !