È stato molto chiaro Nicola Bignotti nella conferenza stampa post-partita di Chiasso-Wil. Il direttore generale dei rossoblù ha toccato diversi temi: dall’esonero di Scienza, all’addio di Savini, passando soprattutto dai problemi economici che attanagliano la società. Di seguito le sue principali parole e l’audio integrale.

“Sarà un periodo impegnativo per molto tempo, mia siamo qui per questo”

“Ci sono figure che non hanno mantenuto ciò che hanno promesso”

“Non posso dire ciò che penso, altrimenti mi prendo le querele”

“Mi dispiace che la gente si avvicini al Chiasso per farci perdere solo del tempo”

“È tre mesi che perdiamo tempo rincorrendo della gente che alla fine ci ha solo creato problemi”

“Gli stipendi di marzo non sono ancora stati pagati”

“Stiamo cercando ogni giorno persone che ci possano dare una mano”

“Vedevo una squadra che non aveva più entusiasmo, per questo ho deciso di cambiare allenatore”

“Non è vero che la proprietà vuole vendere la società: la proprietà vuole trovare un equilibrio finanziario”

“Se riusciamo a salvarci, poi potremo partire con una buona programmazione”

“È possibile risolvere i problemi, altrimenti non sarei qua”

“Ci stiamo incontrando con delle persone che ci possano aiutare, nessuna è del posto”

Le parole di Nicola Bignotti

Nato nel 1996, frequenta il Bachelor di Scienze della Comunicazione all'USI di Lugano e collabora con la RSI in veste di redattore sportivo. Da marzo 2015 a settembre 2016 ha collaborato con il portale chalcio.com e da dicembre 2016 fa parte di rivistacorner.ch.