Il Novazzano inciampa per la seconda volta consecutiva dopo la partenza sprint nel nuovo campionato, incassando quest’oggi la terza sconfitta stagionale. I ragazzi di Meroni, privi di Martinelli e Snider a centrocampo, faticano ad entrare in partita, subendo la prima rete dopo soli 7 minuti. I momò cercano di ragire, ma al 15esimo Schmid regala il doppio vantaggio al Perlen, rendendo complicata la sfida dei gialloblu. I ticinesi pian piano prendono coraggio e trovano alcune occasioni, non riuscendo però ad impensierire l’estremo difensore ospite. Al 30′ l’arbitro di giornata decreta un calcio di rigore a favore del Novazzano, ma il guardalinee, dopo il fischio, segnala una posizione di fuorigioco, negando così il calcio dagli undici metri per i padroni di casa. Nei secondi 45′ minuti le emozioni sono ben poche, ad eccezione del rigore parato da Marcionelli al 40′ del secondo tempo, che tiene accese ancora le poche speranze momò. Cipolletti e compagni provano a rendersi pericolosi in un qualche modo, ma al termine del 90′ minuti la squadra gialloblu ese sconfitta per 2-0 dal proprio campo da gioco.
Campionato di Seconda Lega Interregionale che diventa sempre più equilibrato, con ben quattro squadre in seconda piazza e sette squadre separate da soli 3 punti. Nel prossimo week il Novazzano andrà a far visita alla capolista Goldau, in una partita che potrebbe dire molto sulla formazione seconda classificata.