È stato un Chiasso giovane e senza paura quello sceso in campo sabato sera al Riva IV per il debutto della nuova stagione. Con un’età media molto bassa (il giocatore più “anziano” era, infatti, il 26enne Martignoni), i ragazzi di Maccoppi hanno saputo confermare le aspettative mostrando, a sprazzi, un buon gioco. Dopo un primo tempo terminato in perfetta parità, i rossoblu hanno saputo prendere in mano le redini dell’incontro nella seconda frazione di gara, rendendosi più volte pericolosi dalle parti di Kostadinovic, senza però trovare la conclusione vincente.

Dopo una buona decina di minuti in cui il Chiasso ha saputo gestire al meglio il gioco, ecco la doccia fredda per Guarnone: contropiede sangallese e rete del vantaggio firmata da Duah (dopo uno scontro di gioco dubbio tra Silvio e il capitano rossoblu).
La squadra di confine però non si abbatte e continua a mostrare il proprio gioco, senza però riuscire a trovare la rete del meritato pareggio. Al termine dei 90 minuti, i Momò rientrano negli spogliatoi a mani vuote, a seguito della prima sconfitta della stagione 2019/2020.

Rimane ugualmente una buona prestazione quella dei giovani rossoblù: quanto proposto ha dimostrato che si sono presentati pronti ai nastri di partenza della nuova stagione calcistica.

Ascolta le parole del Tecnico rossoblu al termine dell’incontro:

Guarda la galleria fotografica:

Questo slideshow richiede JavaScript.