Tra passato e presente con Simona Teggi, Top-Scorer della SUM Mendrisiotto

Una stagione tutt’altro che facile, ma sicuramente speciale. Per le ragazze della SUM, alla loro prima stagione in Lega Nazionale A, si è appena conclusa la Regular Season.

Le momò, piazzandosi in penultima posizione, dovranno ora affrontare i temuti playout alla ricerca di una salvezza comunque meritata.
Nonostante i pochi punti racimolati durante le 18 partite giocate, Simona Teggi e compagne hanno sempre dato il massimo per ben figurare nella massima categoria nazionale contro altre formazioni sicuramente meglio attrezzate, ed una situazione societaria interna alla SUM non certo facile.

Nonostante tutto questo e all´amara sconfitta in gara-1 contro le Red Lions, in casa SUM l’ottimismo nel centrare la salvezza prevale ancora sulla paura di non farcela grazie al fatto che proprio queste ultime avversarie sono già state superate dalle momò nel girone di piazzamento appena concluso.

La Top-Scorer Simona Teggi, da noi contattata, ci ha raccontato il passato recente ed il presente di questa stagione. La forte attaccante, classe ’92, autrice di 12 reti e 13 assist e è stata premiata come “Top Scorer” della squadra dalla Federazione in collaborazione con il Main sponsor La Mobiliare. Un riconoscimento che Simona dedica a tutte le compagne senza le quali questo suo personale risultato non sarebbe mai arrivato.

Foto presenti nella video intervista sono copyright Ti-Press. Vietata la riproduzione anche parziale