Debutto in casa parzialmente riuscito per i Capolago Flyers, che alla seconda giornata di campionato intascano tre dei sei punti disponibili. Contro l’MJ Bienne e gli Eagles Vedeggio, le emozioni non sono di certo mancate, con ben 25 reti totali in due incontri alla Capolago Arena.

Ad aprire le danze sono stati gli Juniori, che sabato pomeriggio sono usciti sconfitti contro l’MJ Bienne. Nonostante un risultato finale abbastanza chiaro, la partita è rimasta equilibrata per i primi due periodi, con i momò che hanno però sempre dovuto rincorre gli avversari nel punteggio. Primo tempo terminato con una rete per gli svizzero tedeschi, abili a portarsi in vantaggio a cinque minuti dal termine dopo un inizio di partita caratterizzato da numerose penalità. Complice una ripresa difficile, i Flyers si sono trovati sotto di tre lunghezze a metà partita. Grazie ad un powerplay, i padroni di casa hanno trovato la prima rete, ma nel loro miglior momento gli ospiti sono riusciti a portarsi nuovamente a tre marcature di distanza al termine del secondo tempo. Nell’ultimo periodo Capolago non riesce più a mostrare la grinta necessaria per ribaltare la partita, e grazie ad un roster più ampio, i bernesi dilagano nei minuti finali, trovando altre quattro marcature prima dell’ultima sirena. Inutile purtroppo la seconda rete di giornata dei nostri U19, che escono dunque sconfitti con il risultato totale di 2-8. Coach Fontana, che ha sicuramente apprezzato l’impegno dei suoi giocatori, vede ancora qualche lacuna di troppo nella sua squadra, chiamata a subire meno penalità e a lavorare ancora più duramente durante gli allenamenti settimanali. (Reti per i Capolago Flyers: 1-3 Crivelli Gabriel, 2-4 Cambria Daniele).

Discorso diverso per i Mini, che dopo la sconfitta di settimana scorsa si sono riscattati battendo gli Eagles Vedeggio, nonostante un avvio di gara non ottimale. Ad andare in vantaggio sono infatti stati gli avversari, che complice una dormita generale nei primi minuti di gara da parte del Capolago, ha permesso ai  di chiudere avanti il primo tempo. Nel periodo centrale ecco finalmente la vera forza dei Flyers, che con grande entusiasmo hanno ribaltato il risultato, terminando il secondo terzo avanti per 6-4. Partita vera negli ultimi 20 minuti di gioco, con entrambe le formazioni che vanno alla caccia dei 3 punti, mostrando a sprazzi un bel gioco. Al termine sono però i nostri ragazzi a festeggiare la vittoria grazie al risultato finale di 9-6, frutto dei miglioramenti e della fiducia acquistati dopo la settimana di lavoro. Nonostante il blackout avuto ad inizio partita, coach Bettoni è soddisfatto del risultato ottenuto, ma speriamo di poter migliorare l’approccio alla gara, che parte sin dal riscaldamento. (Reti per i Capolago: 1-1 Mangili Aaron, 2-2 Campana Josh, 3-2 Peretti Aaron, 4-3 Cremona Kevin, 5-3 Campana Josh, 6-4 Cremona Kevin, 7-5 Campana Josh, 8-5 Valsangiacomo Nicholas, 9-6 Campana Josh).

Week end positivo anche per I nostri Kids U9, che impegnati nella loro competizione senza punti e classifica, hanno regalato parecchi sorrisi divertendosi sull’asfalto con la squadra avversaria.

Appuntamento fissato per il prossimo week end, con gli Juniori che saranno impegnati in un doppio confronto, sabato contro i giurassiani del Rossemaison e domenica contro i Gekkos, rispettivamente per la terza giornata di campionato e per il turno preliminare di Coppa Svizzera, mentre domenica i Mini andranno in scena a Novaggio. Torneranno a giocare anche i Novizi, che dopo un turno di stop affronteranno il temibilissimo Wollerau, primo in solitaria nel girone B, alla Capolago Arena.